La Toscana letteraria e i suoi libri al 29° Salone Internazionale del Libro di Torino

Posted on aprile 6, 2016

0


tralerighe-salonelibroTorino2016

La Toscana letteraria e i suoi libri al 29° Salone Internazionale del Libro di Torino

 

Il 29° Salone Internazionale del Libro di Torino si svolgerà a Lingotto Fiere da giovedì 12 a lunedì 16 maggio 2016 e il tema conduttore di questa edizione è quello delleVisioni.

Il Salone con questo vuol dare ospitalità alle esperienze di chi ha la capacità di guardare lontano, di darsi e vincere sfide che sembravano impossibili, di lavorare nel futuro e per il futuro attuando progetti forti, basati su una conoscenza vera. Ma anche sul patrimonio letterario, artistico e filosofico che costituisce la nostra identità culturale, e dunque nell’indispensabile saldatura tra cultura scientifica e cultura umanistica.

Per questo Lucca e la Toscana non potevano mancare. Per il sedicesimo anno consecutivo sarà possibile trovare i libri di Tra le righe, della Garfagnana editrice e incontrare gli ebook di Argot allo stand D68 al padiglione 1.

Per cinque giorni autori da tutta Italia avranno il proprio spazio nel contenitore culturale più importante del nostro paese e potranno incontrare altri autori e confrontarsi sulla necessità di fare libri come pietre d’angolo.

Ecco la Visione di Tra le righe, che con gli altri marchi editoriali del gruppo lucchese, porterà al salone dieci novità editoriali. Tra queste i saggi su Pessoa e il difficile confine tra genialità e follia di Stefano Lattari; su Primo Levi e la necessità di creare nuovi linguaggi per raccontare la Shoah di Caterina Frustagli; e ancora “Pietro dei Colori” il libro che Normanna Albertini ha scritto ricostruendo la vita di Pietro da Talada; e poi ancora “Fame di guerra le ricette del poco e del senza” di Simonetta Simonetti, il diario di un prigioniero italiano degli inglesi tra il 1940 e il 1946 di Angela Giannitrapani, i “Materiali Resistenti” di Prospektiva cinquantotto, un libro sulla vita di una partigiana francese in Italia di Virginio Monti, il monumentale libro con 108 testimonianze di guerra vissuta di altrettanti anziani curato da Tommaso Teora.

Saranno tante le novità allo stand D68 nel quale sarà possibile acquistare libri ricevendoli in buste del pane con su scritto proprio: Libri come pane. Perché i libri sono veramente necessari come il pane.

Lunedì 16 maggio spazio anche ai festival letterari. Alle ore 13 in sala Avorio si terrà infatti la presentazioni dei programmi dei Festival 2016 con Andrea Giannasi, Massimo Lerose, Gianluca Pitari, Piero Pacchiarotti e molti amministratori dei territori. Dal festival della Letteratura per ragazzi che si svolgerà a Gallicano (Lucca) dal 18 al 21 maggio; al Leggere Gustando (Castiglione di Garfagnana 8/9/10 luglio); Tra le righe di Barga (14/15/16/17 luglio); Festivaletteratura di Calabria (29/30/31 luglio); Terracina Book festival (9/10/11 settembre); Un mare di Lettere a Civitavecchia ( 30 settembre 1 e 2 ottobre); Garfagnana in Giallo (24/25/26/27 novembre). Gli eventi rientrano nel progetto Città del libro del Ministero dei Beni culturali e del Centro per il libro e la lettura.

Al Salone del libro il focus internazionale sarà dedicato alla letteratura dei Paesi Arabi. Mentre verranno celebrati tanti anniversari: da Shakespeare e Cervantes fino a Natalia Ginzburg. Saranno presenti oltre 1000 editori provenienti da tutta Italia e sono attesi – come nelle precedenti edizioni – oltre 300.000 visitatori.

Tra le righe, della Garfagnana editrice e Argot vi aspettano dal 12 al 16 maggio allo stand D68 Padiglione 1.

Info per venire al Salone come visitatore, con le scuole, per gli accrediti professionali, è possibile averle visitando il sito www.salonelibro.it

 

Annunci