Festival letterario Tra le righe tra libri, miele e docufilm

Posted on marzo 30, 2016

0


Tra le righe di Barga sabato 2 aprile tra libri, docufilm, la lotteria letteraria e degustazione di Miele. In biblioteca comunale a partire dalle 16.

tralerighe-festival

Sabato 2 aprile dalle ore 16 si terrà, presso la Biblioteca comunale, la terza giornata letteraria del Festival Tra le righe di Barga winter, tra film, libri, la lotteria letteraria e degustazioni di miele e formaggi.

Si inizierà con l’evento dedicato al regista iraniano Keyman Karimi arrestato dal regime di Teheran e condannato in primo grado a 6 anni di carcere e 223 frustate. Il 21 febbraio è stata notificata la sentenza definitiva al cineasta curdo iraniano condannato a un anno di carcere, 223 frustate e al pagamento di 20 milioni di rial. Karimi è accusato di aver “insultato il sacro” per aver girato un film sui graffiti della capitale.

Sarà proiettato il docu-film “Broken border” di venti minuti, che aiuta ad entrare nel mondo sul confine tra l’Iran e l’Iraq e permette agli “occidentali” di capire meglio come si vive in quelle zone.

Saranno presenti Armida Bandoni responsabile del gruppo di Lucca di Amnesty International e Costanza Saccarelli, manager dello spettacolo ed attivista per i diritti umani.

Alle 17 Beppe Calabretta presenterà l’ultimo romanzo dal titolo “Il mastro, il sigaro e la sedia”.

A Vela, un immaginario paesino della costa jonica calabrese, nasce vive e muore Vincenzo Torrini mastro falegname. Il racconto della sua vita si coniuga con quella dei parenti più intimi e con quella dei suoi due amici, Ciccio e Pico. Decisivo è l’incontro con “mastro Andrea”, che, oltre a insegnargli l’arte di lavorare il legno, lo indirizza verso la conoscenza, lo incoraggia a studiare, gli svela i misteri del sesso e dell’amore, ne stimola la formazione della coscienza civile e della responsabilità. La vicenda si sviluppa prevalentemente lungo la prima metà del ‘900, tra guerre, fascismo, devastazioni climatiche, carestie, recuperando, per quanto è stato possibile all’autore, usi, costumi, cultura e tradizioni.

Al termine si terrà una degustazione di Miele e formaggio a cura dell’Agriturismo Al Benefizio con Francesca Buonagurelli e Agriturismo Il Colle con Maurizio Poli

La degustazione sarà introdotta da cenni sulla storia dell’apicultura; sulle capacità e i punti di forza dei piccoli produttori; la differenza tra il miele italiano e quello europeo o extraeuropeo; l’importanza dell’etichetta.

Sul tavolo Mieli di Castagno, Acacia e Millefiori con tante narrazioni a storie a riguardo. Tra le tante il riferimento alla cristallizzazione per sfatare alcuni luoghi comuni sul fenomeno.

Gli abbinamento saranno: Miele di Castagno con un “forte carattere” ad un formaggio altrettanto “forte”. Miele di Acacia legato alla ricotta esaltando a vicenda le proprie delicatezze.

Per terminare la degustazione il Miele di Millefiori abbinato a  tè verde caldo o tisane, veicolerà al meglio tutte le proprietà dei fiori contenuti.

Infine la lotteria letteraria. All’inizio della giornata saranno distribuiti gratuitamente ai presenti dei numeri. Alla fine sarà estratto a sorte il vincitore che si porterà a casa una busta di libri di Tra le righe e Garfagnana editrice.

 

Annunci