Beppino Englaro al festival letterario Leggere Gustando parla di Eluana e del diritto alla vita e alla morte.

Posted on luglio 8, 2015

0


Prospektiva

“La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.
Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.”
(Articolo 32 Costituzione Italiana)

Al Leggere Gustando Beppino Englaro racconta di diritti, desideri, valori.

Il programma prevede venerdì 10 luglio l’anteprima alle ore 21 con gli scrittori Simonetta Simonetti, Monica Dini, Normanna Albertini e Roberto Andreuccetti, che presentano i loro ultimi libri confrontandosi con l’esercizio della scrittura.

Alle 21.45 Beppino Englaro parla del libro “La vita senza limiti. La morte di Eluana in uno stato di diritto” (Rizzoli). Modera Andrea Giannasi.

Il 9 febbraio 2009 Eluana Englaro moriva. Ci sono voluti 6233 giorni perché il padre potesse liberarla e dirle addio; diciassette anni di vita sospesa fra la vita e…

View original post 198 altre parole

Annunci