Festivaletteratura di Calabria 2013

Posted on luglio 30, 2013

1


10a edizione Festivaletteratura di Calabria “Parole erranti”
3/4/5 agosto 2013

Apre con una performance teatrale la X edizione del Festivaletteratura di Calabria.

Sabato 3 agosto alle ore 22:00, nel magnifico scenario del borgo medievale di Cropani, l’evento letterario organizzato dall’Associazione La Masnada, da Prospektiva e patrocinata dal Comune di Cropani, darà ufficialmente avvio al suo Parole erranti.
L’attore Giuseppe Mortelliti inscenerà Radicanto, monologo in cui l’individuo, incarnando il suo flusso di coscienza, cerca di donare un senso alla propria esistenza.

Domenica 4 agosto
Merde di razza pt I è l’anteprima a cura di Andrea Giannasi prevista per le ore 22:00. Il direttore di Prospektiva terrà un breve monologo su come la cattiveria può plasmarsi in poesia.
Alle ore 22:15 seguirà Diario del complotto, presentazione del libro di poesia di Gianluca Pitari, edito da Prospettiva. Nell’occasione i masnadieri asseconderanno i versi inquieti e suggestivi del loro poeta-presidente. Musiche di Carmine Torchia.

Lunedì 5 agosto ore 22:00 Merde di razza pt II Andrea Giannasi torna su come la cattiveria può essere poesia, aprendo la consueta conclusione del Festival: Poeti a duello, alle ore 22:15.
Poeti a duello alle 22,15 – L’epilogo della rassegna prevede l’esibizione di poeti con eliminazioni dirette e giuria popolare estratta a sorte dal pubblico.

Presente anche quest’anno l’ormai rodato Bookcrossing: un’innovativa forma  promozionale durante la quale vengono liberati più di 250 libri gratuitamente forniti dal fondo del Contropremio Carver e da Prospettiva editrice. Iniziativa che La Masnada da anni tiene sulle spiagge cropanesi e all’interno del borgo storico dello stesso comune, nei giorni immediatamente precedenti il Festival; all’interno di ogni libro, oltre al messaggio che invita a leggerlo e rilasciarlo nuovamente, viene allegata la brochure del Festival: in modo da combinare al meglio la promozione dell’evento e l’incentivo alla lettura. Di notevole rilievo il ruolo giocato dalla libreria Ubik di Catanzaro, ormai fucina letteraria in tutto il comprensorio, che potenzia visibilità e promozione dell’iniziativa attraverso uno stand permanente e i suoi preziosi consigli di lettura. Durante il Festival sarà offerta una degustazione dei prodotti Slow food Garfagnana e Valle del Serchio, ospiti della rassegna, che completano il lungo abbraccio nato al Salone Internazionale del Libro di Torino.
Tagliando il traguardo dei 10 anni, i masnadieri confermano il livello di passione che li guida e contraddistingue. Ne è passato inchiostro da sotto le loro penne da quando, nel lontano giungo 1999, decisero di condividere un percorso esistenziale ed artistico che oggi li porta alla decima annualità del loro  Festivaletteratura e al n° 101 della loro omonima fanzine letteraria (fuori in questi giorni).
I furfanti segnano ancora la loro presenza!

http://www.prospektiva.it/calabria13.htm

Annunci