La Garfagnana editrice al Buk Modena

Posted on marzo 22, 2013

0


garfagnana-editrice-logo

La Garfagnana editrice con il suo catalogo sarà presente al festival del libro di Modena che si svolge sabato 23 e domenica 24 marzo presso gli spazi espositivi del Foro Boario estense.
Dedicato al Festival e a tutte le sue declinazioni, il Buk sta facendo da supporto ad importanti recensioni, estemporanee, poesia, nuove tecnologie, arte, inchiesta, musica. Uno spazio particolare è riservato ai tanti editori legati ai differenti territori italiani; tra questi spiccano i libri della Garfagnana, la terra dell’altra Toscana che vive tra le Alpi Apuane e gli Appennini. Distesa tra le Terre del Serchio, gode dell’inimitabile fascino che solo le comunità difficili riescono a donare.
Presso lo stand  69 saranno esposti al pubblico di accaniti e fedeli lettori i saggi di Normanna Albertini, Amedeo Guidugli, Vittorio Angelino, Bruno Giannoni, Pier Giuliano Cecchi, Ivano Guidi, Andrea Giannasi, Vittorio Biondi; e i racconti e romanzi di Roberto Andreuccetti, Stefano Elmi, Alessandro Ferri, Manuela Domenicali e Lucia Giovannetti.
Tra i tanti eventi verranno presentate le copertine delle due prossime uscite editoriali: il libro su San Pellegrino con copia anastatica originale di Pellegrino Rossi del 1755 e “La strage di Hindenburg” di Renzo Pellegrini, giocando ovviamente sulle assonanze musicali dei nomi e dei cognomi. Inoltre  domenica alle ore 14 presso la sala A si terrà l’incontro dal titolo “Sulle spalle delle donne” con Normanna Albertini, Luciana Vasile, Caterina Capalbo, Ameya Gabriella Canovi.

Il Buk Modena è un evento di portata nazionale che permette a questa valle di presentare la propria storia e le proprie tradizioni culturali.
Unica terra che al volger della sera si trasforma in un immenso presepe, è legata alla storia fin dal tempo dei Liguri Apuani, la prima fiera genia che l’abbia mai abitata.
Ogni pietra di ciascun paese ha mille storie da raccontare e un popolo duro e tenace, che ha solcato i mari per costruir fortune in ogni continente.
Non vi è garfagnino che non abbia discendenti nella “Merica”, nel Brasile o in Australia.
La Garfagnana ha dato soldati ai Duchi estensi, a Napoleone, al Re Vittorio nella prima e nella seconda guerra mondiale. Ha fatto i più begli alpini caduti sul Don in Russia.
Ma la Garfagnana è anche oggi soprattutto tradizione, gusto e passione.
Per questo la Garfagnana editrice è al Buk Modena una delle realtà più belle.

Il sito www.garfagnana-editrice.it

 

Annunci