Posted on febbraio 4, 2013

0


Primariga

La ricreazione è finita
di Andrea Giannasi

Dedicata al mio amico Alan
Altalena

Sull’altalena rossa, ondeggiavo, in giardino, quando improvvisamente il gheghé-gheghen si fece più acuto; tanto più acuto che lo ricordai anni dopo, a Tel Aviv, quando durante una visita per via di un convegno sulla figura di Shlomo Levieskij – ben conoscerete il celebre coleotterofilo di Arghinov – scoppiò una bomba in un bar. La polvere e le sirene avvolsero la cartelletta con le fotografie delle Cantharoidee della sottospecie dei polifagi.

Dei due segni oggi lego il secondo, quello delle sirene, al suono udito quando cessò il gheghé-gheghen dell’altalena.
La polvere invece l’associo ad un film di Alfred Hitchcock con Ivor Novello. Si intitolava “Il pensionante” e viveva nelle nebbie di Londra. Una pellicola del 1926 con una storia poliziesca e una trama che presentava un innocente considerato da tutti colpevole.
Ondeggio sull’altalena in giardino e mi sento colpevole…

View original post 378 altre parole

Annunci