Il Giornale letterario al Salone del libro di Torino

Posted on maggio 5, 2011

0


Ritira la tua copia gratuita allo stand D18 Padiglione 1.
Dalla Glasnost’ letteraria con il numero trasparente di Prospektiva, alla fantascienza di Tolstoj, passando attraverso la scoperta delle storie della Garfagnana (l’altra Toscana), e tanti saggi; questo il mondo di Prospettiva presentato al Salone Internazionale del libro di Torino 2011 (stand D18). Durante l’evento verranno distribuiti centinaia di numeri del Giornale letterario.
La casa editrice diretta da Andrea Giannasi organizza cinque eventi.

Si inizia Giovedì 12 maggio alle ore 11,00 allo spazio Piazza Italia, dove si terrà l’incontro “Muoversi sulle assi della storia”. Verrano presentati l’ultimo lavoro di Normanna Albertini “Pietro da Talada: un pittore del quattrocento in Garfagnana” e “Il fuoco degli estinti” di Daniela Toschi e Bianca Maria Stefania Fedi (Premio Rimbaud 2011). Presentano Andrea Giannasi e Piero Nannini; per proseguire poi Sabato 14 maggio alle ore 15,30 allo stand dove D18 dove si terrà la presentazione dell’ebook di Sergio Consani “Lo storno e la poiana” e alle ore 18,00 allo spazio Piazza Italia, si terrà l’evento “Alle radici della scrittura tra paure, fobie, gioie e conquiste”.
Intervengono gli scrittori Ivo Degiovannini, Gabriele Sannino, Alberto Morelli, Roberto Infrasca e Dario Lodi. Interviste a cura di Andrea Giannasi.
Domenica 15 maggio sarà, alle 12,30 presso lo stand, la volta della presentazione della Rivista Prospektiva numero 53. Unica nel panorama italiano la rivista si offre venduta all’interno di vaschette da supermercato in tre varianti: carne, patate o cipolle.
Infine chiudiamo i lavori lunedì 16 maggio alle ore 12,00 nello Spazio Autori B, dove verranno presentati i saggi “Carri Ariete Combattono” di Andrea Rebora e “La guerra oggi e domani” di Andrea Beccaro. Intervengono Claudio Anselmo e Andrea Giannasi.
Per seguire in diretta tutti gli eventi del salone si può seguire il blog: http://prospettivaeditrice.wordpress.com/

Annunci